Home

Il calcio dell’asino

Invece del ‘Grande Medioriente’ che era stato ipotizzato nella scia delle ‘primavere arabe’, con il coinvolgimento di tutti gli attori, interni ed esterni alla regione, ci troviamo di fronte al confronto strategico fra gli opposti fondamentalisti sunnita e sciita. Una situazione che l’amministrazione Trump ha deliberatamente aggravato.  ‘Rottamatore’ dichiarato dei...

Leggi tutto

La Diplomazia in America

BLOG USA La diplomazia in America “America is back –ha annunciato il neo-Presidente americano- siamo pronti a riprendere l’iniziativa, non a ritirarci!”. Dopo la lunga, assurda, divagazione trumpiana, la Storia...

leggi tutto

Tolleranza o ignavia?

“La descrizione della Russia di de Custine nel 1839 è sopravvissuta nell’opinione pubblica europea, L’eroismo dell’Armata Rossa contro il nazismo giovò all’immagine della Russia nel mondo, ma non ne evitò...

leggi tutto

Le città delle donne

Nelle città si sta combattendo una delle più importanti battaglie per l’uguaglianza di genere e per il contrasto a tutte le forme di violenza e prevaricazione sulle donne, oltre che...

leggi tutto

Eppur si muove!

Gramsci, citando Romain Rolland, ci esortava a condire il pessimismo della ragione con l’ottimismo della volontà. In quest’altro momento di profonda transizione delle questioni globali, dovremmo andare alla ricerca di...

leggi tutto

Un mondo fuori controllo?

Dell’esito e possibili ripercussioni delle elezioni presidenziali americane è stato detto tutto quello che c’era da dire. Soprattutto che l’introversione della nazione che ha marchiato di sé l’intero secolo scorso...

leggi tutto

Un parto in casa

Il furgone dell’Istituto di Anatomia di Zurigo, che trasporta la bara in acciaio inox contenente il corpo del Felice, ha da poco superato l’abitato di Dongio nel fondovalle, quando la...

leggi tutto

Un sangue poco lustrale

Le nostre società, per definizione libere e aperte, non possono erigere muri, all’interno né verso l’estero. Devono rimanere accoglienti e democraticamente partecipate. Perché ciò avvenga nell’attuale mondo ‘sans frontières’, se...

leggi tutto

Uno specchio lontano

In Libia, l’ONU ha raccolto ancora una volta le parti attorno al tavolo negoziale, tornando ad affermare le proprie ragioni. Sfidando, da un lato, quelle ‘tribù’ a riconoscersi in una...

leggi tutto

Il Celeste

Su in montagna erano ancora i tempi in cui si poteva lasciare le porte aperte. E per aperte intendo dire aperte, spalancate. A meno che non faceva troppo freddo o...

leggi tutto
Facebook Comments

on Maggio 27 • by

Comments are closed.