Home

Nel frattempo, in Estremo oriente…

Il disgregarsi del tanto deplorato unilateralismo americano che, dopo la fine della Guerra fredda, ha retto la barra dei rapporti internazionali, ha suscitato l’inatteso insorgere, altrettanto unilaterale ma diversamente ispirato, degli altri due principali attori, russo in Europa e cinese in Estremo oriente, sulla scena internazionale. Con l’Europa rimasta incautamente...

Leggi tutto

Francia o Spagna…

Sorprende che, in un momento-cerniera della Storia contemporanea, il sentimento pro-putiniano, e il corrispondente sentimento anti-americano, continuino ad albergare nelle menti della nostra opinione pubblica, come ai tempi della Guerra...

leggi tutto

Il cubo di Rubik del Medioriente

Per quanto preponderante, la crisi ucraina non può oscurare altre situazioni critiche nel nostro immediato vicinato, che ne sono peraltro pesantemente influenzate. Dopo una prolungata relativa incuria, il confronto fra...

leggi tutto

Uno non vale uno!

Da non credere! La libertà di espressione della quale tanto ci vantiamo, con le conseguenze interne che sono sotto gli occhi di tutti, ha raggiunto il colmo! La settimanale rubrica...

leggi tutto

Il baricentro europeo

La pressione della grave crisi esplosa ai nostri confini impone non più di reinventare l’avvenire, bensì di gestire l’esistente. Imponendo coalizioni governative, piuttosto che fidare nella forza trainante di improbabili...

leggi tutto

I contraccolpi

Lo scopo, e pertanto l’esito, della sconsiderata iniziativa di Putin in Ucraina rimane incerto. Se ne devono però già registrarne i contraccolpi. Non soltanto sul sistema dei rapporti internazionali, che...

leggi tutto

prova

Facebook Comments Box

on Maggio 27 • by

Comments are closed.