Home

All’armi

Nel secondo anniversario dell’aggressione russa all’Ucraina, la situazione è lungi dal trovare una soluzione. Dalla Cattedrale di Kiev, il nostro Primo Ministro, presidente di turno del G7, ha però enfaticamente dichiarato che l’Ucraina “è un pezzo della nostra casa”. Una professione di solidarietà che non cancella purtroppo la constatazione che...

Leggi tutto

All’Est, nulla di nuovo

Con Navalny se ne va ogni residua illusione che questa Russia possa ritrovare la strada dell’Europa. Il suo indiscutibile, anche se patetico, eroismo (nel centenario dell’assassinio del nostro Matteotti!) dovrebbe...

leggi tutto

Fuori controllo

Troppe situazioni, interne e internazionali, appaiono andate fuori controllo. Non vi è, in altre parole, nessuno che paia in grado di contenerle o rimetterle in carreggiata. In un anno costellato...

leggi tutto

L’anno delle verità

L’anno appena iniziato potrebbe rivelarsi un possibile tornante. Per il quale nessuno, né noi né gli altri, pare finora aver avuto il tempo (o la volontà) di predisporsi.  La situazione...

leggi tutto

Malinconie di fine d’anno

Un’ipoteca propriamente esistenziale grava sul Medioriente, sull’Europa, sull’intero ordinamento internazionale. Eppure va facendosi strada una generale sindrome da frustrazione, assuefazione, distrazione, rispetto a situazioni che non riusciamo più ad analizzare,...

leggi tutto

Uno non vale uno

“L’Occidente, dominato da un solo paese, gli Stati Uniti, che si arroga a gran voce la leadership globale… che non ha più sufficiente forza economica, peso politico, o autorità morale...

leggi tutto

Il processo alle intenzioni

Per la diplomazia, la maggior disdetta consiste nell’impossibilità di individuare le precise intenzioni dei suoi interlocutori, costringendola all’apparenza delle situazioni. È quel che accade oggi in Ucraina, oltre a Gaza,...

leggi tutto

Super K

Henry Kissinger, la quintessenza della diplomazia, ultracentenario, ci ha lasciati alle prese con una scena internazionale dalle componenti purtroppo non molto diverse da quelle che ha dovuto lui stesso affrontare....

leggi tutto

De te fabula narratur

La crisi in Medioriente ha oscurato l’altrettanto grave confitto in Ucraina. Chiodo schiaccia chiodo, si dirà. In società occidentali che hanno gradatamente espulso la guerra dalla loro mentalità. Al punto...

leggi tutto

La Cina è vicina?

L’importante è che Biden e Xi si siano visti, si siano guardati negli occhi: “è fondamentale che tu ed io ci capiamo chiaramente” ha esordito Biden. In un mondo apparentemente...

leggi tutto

Il sonno della ragione…

“In bello silent leges”, ammoniva Cicerone. Al punto che lo stesso diritto umanitario, lo ‘jus in bello’, fatica ad aprirsi un varco. In Medioriente come in Ucraina, la situazione è...

leggi tutto

Choc terapia o diplomazia?

Il coraggioso viaggio-lampo del Presidente Biden in Israele ha confermato quanto anche in Medioriente il ruolo dell’America rimanga indispensabile. In un misto di prudenza e determinazione, le sue affermazioni, di...

leggi tutto

prova

Facebook Comments Box

on Maggio 27 • by

Comments are closed.