• Il futuro dell’Occidente

    A volte un autore non più di moda può offrire preziosi spunti di riflessione. A mio avviso Oswald Spengler, autore della celebre opera “Il tramonto dell’Occidente” è un esempio emblematico in questo senso. Per comprenderne il significato occorre partire dalla distinzione tra “natura” e “storia”,...
    Leggi questo articolo →


  • Il Giappone tra orgoglio e riarmo

    Alcuni giornali italiani riferiscono con preoccupazione che il militarismo nipponico sta tornando in auge. A costo di essere impopolare confesso che dal mio punto di vista tale fatto ha valenze più positive che negative, e spiego subito perché. Dopo la disastrosa sconfitta nel secondo conflitto...
    Leggi questo articolo →


  • Ancora sull’antisemitismo

    L’equiparazione tra antisemitismo da un lato e opposizione alla politica dello Stato di Israele dall’altro è senza dubbio errata. Non occorre essere antisemiti per criticare gli israeliani, anche se a volte si ha l’impressione che ciò accada. In un mio precedente intervento sul caso Grass...
    Leggi questo articolo →


  • Antisemitismo e cultura del “Volk”

    L’anno scorso destarono scalpore alcune uscite anti-israeliane di Günter Grass, lo scrittore e poeta tedesco premio Nobel per la letteratura nel 1999. Si trattava di una delle tante critiche alla politica dello Stato di Israele, oppure di una vera manifestazione di antisemitismo? Le opinioni al...
    Leggi questo articolo →


  • Un dibattito tra Popper e Marcuse

    Oltre che critico delle principali tesi del marxismo ortodosso, Popper è stato avversario della Nuova Sinistra e, in particolare, di Herbert Marcuse, autore che ha goduto di un grande momento di notorietà a cavallo tra gli anni ’60 e ’70 del secolo grazie soprattutto al...
    Leggi questo articolo →


  • Le ombre di Carl Schmitt

    La compromissione di Carl Schmitt con il regime nazista non ha mai impedito o rallentato la fioritura degli studi sul suo pensiero. Lo rammenta Giorgio Agamben nella sua nota introduttiva alla seconda edizione del volume di Schmitt “Un giurista di fronte a se stesso. Saggi...
    Leggi questo articolo →


  • Le ambizioni globali della Cina

    Le ambizioni globali della nuova leadership cinese diventano ogni giorno più evidenti. Andando oltre la tradizionale prudenza che per lungo tempo aveva caratterizzato la sua politica estera, la Repubblica Popolare ora sta diventando un interlocutore scomodo – per usare un eufemismo – anche sul piano...
    Leggi questo articolo →


  • La democrazia tra “forma” e “sostanza”

    Molti furono i dibattiti sulla natura della democrazia che, nella prima metà del secolo scorso, coinvolsero filosofi politici, giuristi, politologi e filosofi del diritto. Gli echi di quei dibattiti sono tutt’altro che spenti. Si può anzi affermare che, con il tramonto delle grandi ideologie, essi...
    Leggi questo articolo →


  • Gli elementi comuni del totalitarismo

    Le grandi dottrine totalitarie che negli ultimi due secoli hanno dato vita a “esperimenti” politico-sociali di segno opposto continuano a essere considerate dai più del tutto alternative. Quando qualcuno si permette di notare che v’è tra esse una certa contiguità e che alcune radici comuni...
    Leggi questo articolo →


  • La democrazia dei social network

    Come si configura la politica nell’era di Internet? E’ impossibile sottovalutare l’impatto che il suo avvento ha avuto sulla vita quotidiana. Non siamo certo lontani dal vero dicendo che ha prodotto sia una nuova visione del mondo, sia un modo diverso di sviluppare i rapporti...
    Leggi questo articolo →