• Liquefazione

    Il mondo, diceva Bauman, è diventato liquido. Ma intendeva malleabile, da plasmare diversamente. I rapporti internazionali si sono invece liquefatti, al punto di non poterne estrarne un senso qualsiasi, una qualche indicazione della direzione che stanno prendendo. L’America è in preda ad un Presidente uscito...
    Leggi questo articolo →


  • Equilibrismi ‘sovranisti’

    Una epidemia investe il globo terracqueo. Il suo nome, ammantato di nazionalismo e/o populismo, è estremismo o radicalismo. Il suo virus si è diffuso ormai non soltanto nei regimi teocratici e autocratici, ma persino nelle nazioni che si vogliono democratiche. In una confusione fra popolo...
    Leggi questo articolo →


  • Il figlio prodigo

    Caro collega straniero, faccio seguito alla mia precedente missiva, per esortarti a non perderti d’animo nel percorrere il labirinto politico italiano. E persuaderti che il principale intendimento dell’inedita formazione governativa è di rimettere l’Italia in carreggiata, sulla retta via. Che vi riesca, rimane da vedere....
    Leggi questo articolo →


  • “La situazione resta oscura”

    L’avvento di un giovinetto inesperto alla ‘poltrona’ di Ministro degli Esteri dimostra quanto, nell’opinione pubblica e politica, quella funzione sia diventata irrilevante, al più area di parcheggio per personalità politiche ingombranti. Un risultato al contempo causa e conseguenza di una politica estera degradatasi ad appendice...
    Leggi questo articolo →


  • No comment

    Un’Italia sempre imprevedibile, dalle circonvoluzioni incomprensibili ai più, è riuscita ancora una volta ad estrarre il coniglio dal cappello. Un esito che potrà forse attenuare le perplessità degli ambienti politici e finanziari internazionali, sempre in attesa di conoscere le intenzioni di lungo periodo ed i...
    Leggi questo articolo →


  • La commedia dell’arte del G7

    Il G7, che raccoglie le democrazie liberali ed economie liberiste, dovrebbe rappresentare la cabina di regia di un Occidente intenzionato a riprendere le fila di una situazione internazionale disordinata. Al cospetto di altri pretendenti meno disposti ad accettare le regole collaborative dell’internazionalismo liberale. Un club...
    Leggi questo articolo →


  • L’immigrazione ‘fluida’

    Continuano implacabili, sulle nostre coste, le ondate di immigranti illegali, con il loro strascico di prese di posizione inconciliabili fra buonisti e rigoristi, sfruttate anche altrove a fini elettorali. Senza che si riesca ad individuarne un barlume di possibile soluzione. Particolarmente intensa, in materia, è...
    Leggi questo articolo →


  • Caro amico, ti scrivo…

    Ci risiamo. Come faranno gli Ambasciatori accreditati a Roma, e i nostri rappresentanti diplomatici all’estero, a spiegare quel che sta accadendo da noi? E’ l’impresa più difficile alla quale ho dovuto io stesso ripetutamente affrontare i in passato. Riproviamoci: “Caro collega, ti starai chiedendo, ancora...
    Leggi questo articolo →


  • De bello gallico

    Molti nemici molto onore, si diceva nel Ventennio. I nemici, continuiamo ad andarceli a cercare persino nella casa comune europea, nella quale  si rischia, non l’eroica tenzone, quanto un mesto isolamento. Sintomatica è la vicenda di Sandro Gozi, già sottosegretario per gli affari europei nei...
    Leggi questo articolo →


  • L’epidemia circense

    Lombroso ne trarrebbe una conferma delle sue teorie: Johnson si affianca a Trump, anche fisionomicamente, nei tratti deliberatamente eccentrici, iconoclasti nelle forme e nella sostanza di quella politica ‘alta’, elaborata, ragionata. Le opinioni pubbliche, disorientate, si distraggono allo spettacolo di una politica interna ed estera...
    Leggi questo articolo →