• No comment

    Un’Italia sempre imprevedibile, dalle circonvoluzioni incomprensibili ai più, è riuscita ancora una volta ad estrarre il coniglio dal cappello. Un esito che potrà forse attenuare le perplessità degli ambienti politici e finanziari internazionali, sempre in attesa di conoscere le intenzioni di lungo periodo ed i...
    Leggi questo articolo →


  • La commedia dell’arte del G7

    Il G7, che raccoglie le democrazie liberali ed economie liberiste, dovrebbe rappresentare la cabina di regia di un Occidente intenzionato a riprendere le fila di una situazione internazionale disordinata. Al cospetto di altri pretendenti meno disposti ad accettare le regole collaborative dell’internazionalismo liberale. Un club...
    Leggi questo articolo →


  • L’immigrazione ‘fluida’

    Continuano implacabili, sulle nostre coste, le ondate di immigranti illegali, con il loro strascico di prese di posizione inconciliabili fra buonisti e rigoristi, sfruttate anche altrove a fini elettorali. Senza che si riesca ad individuarne un barlume di possibile soluzione. Particolarmente intensa, in materia, è...
    Leggi questo articolo →


  • Caro amico, ti scrivo…

    Ci risiamo. Come faranno gli Ambasciatori accreditati a Roma, e i nostri rappresentanti diplomatici all’estero, a spiegare quel che sta accadendo da noi? E’ l’impresa più difficile alla quale ho dovuto io stesso ripetutamente affrontare i in passato. Riproviamoci: “Caro collega, ti starai chiedendo, ancora...
    Leggi questo articolo →


  • De bello gallico

    Molti nemici molto onore, si diceva nel Ventennio. I nemici, continuiamo ad andarceli a cercare persino nella casa comune europea, nella quale  si rischia, non l’eroica tenzone, quanto un mesto isolamento. Sintomatica è la vicenda di Sandro Gozi, già sottosegretario per gli affari europei nei...
    Leggi questo articolo →


  • L’epidemia circense

    Lombroso ne trarrebbe una conferma delle sue teorie: Johnson si affianca a Trump, anche fisionomicamente, nei tratti deliberatamente eccentrici, iconoclasti nelle forme e nella sostanza di quella politica ‘alta’, elaborata, ragionata. Le opinioni pubbliche, disorientate, si distraggono allo spettacolo di una politica interna ed estera...
    Leggi questo articolo →


  • La nuova Europa? e l’Italia?

    L’approvazione per il rotto della cuffia del nuovo Presidente della Commissione europea, ad opera di un Parlamento europeo appena rinnovato, va considerato come un risultato positivo e promettente. Ursula von der Leyen si è affermata non perché imposta dalla Germania, né  come rappresentante di un...
    Leggi questo articolo →


  • L’auto-esclusione stizzosa

    Incomprensibile, ossessivo, autolesionistico è l’atteggiamento aspramente critico che continua ad accomunare il Governo ed i mezzi di informazione italiani nei confronti della Francia, nella quale avremmo interesse ad individuare un’alleata invece che un’antagonista. Indispettiti dal suo attivismo, in Europa, in Libia e altrove, al quale...
    Leggi questo articolo →


  • Il migliore dei mondi…

    La sistemazione dei rapporti intereuropei rappresenta, lo sappiamo, l’indispensabile precondizione per la ricomposizione dell’intero sistema internazionale. Si vanno invece moltiplicando gli indizi del diffondersi di un ‘modus vivendi’, di un’accettazione occidentale dello status quo, fatti di miope indifferenza. Eppure, vi è stato un momento in...
    Leggi questo articolo →


  • L’inutile, patetica, equidistanza

    Da non credere alle proprie orecchie! Nella conferenza stampa congiunta, il nostro Primo Ministro ha detto che i rapporti italo-russi sono “eccellenti, nonostante il deterioramento di quelli fra la Russia e l’Unione europea”! Un’affermazione categorica che avrà rallegrato l’ospite, non certo Bruxelles. né le altre...
    Leggi questo articolo →