• Spazzatura civile

    Mentre l’Italia, con Roma capitale anche in questo, affonda nella spazzatura e nelle discariche, in Svezia e Norvegia si trovano a fare i conti con un’emergenza rifiuti che da noi sarebbe considerata paradisiaca: ne hanno troppo pochi. Hanno commesso un errore, che se qualcuno lo...
    Leggi questo articolo →


  • Il totem dell’Imu

    L’Imu è diventato un totem, una palo simbolico cui si danza intorno. Chi per trovare la propria identità e chi per far cadere il governo. A forza di danzare si perde anche l’orientamento, oltre che la memoria. Il che induce lo sciamano democristiano, il grande...
    Leggi questo articolo →


  • Carabinieri mafiosi

    Abbiamo un problema: l’Arma dei Carabinieri è affiliata alla mafia. Oppure ne abbiamo uno diverso: un sottufficiale dei Carabinieri sta cercando di dimostrare che i Carabinieri sono asserviti alla mafia, con una singolare particolarità. Non saprei dire quale dei due, so per certo, però, che...
    Leggi questo articolo →


  • L’acchito europeo

    Le tre tappe europee di Enrico Letta hanno segnato un successo politico e anche una correzione programmatica. Si tratta solo dell’acchito, della prima palla sul biliardo, con la partita ancora tutta da giocarsi. Ma non va sottovalutato. Dalle dichiarazioni programmatiche Letta era partito con un...
    Leggi questo articolo →


  • Boldrini sbaglia

    Le parole del presidente della Camera, Laura Boldrini, non potevano essere più inappropriate. Sbagliate nel contenuto, nel tono, nel contesto e nel riferimento specifico. Parole gravi, che non ha corretto e di cui, pertanto, la terza carica dello Stato si dimostra convinta. Parole che non...
    Leggi questo articolo →


  • Due illusioni

    In tanti si chiedono dove Enrico Letta troverà i soldi per dare quel che ha promesso. La risposta è: nella minore spesa per il debito pubblico, data dal calo dei tassi; nelle obbligazioni legate a un fondo pubblico patrimoniale; e nei maggiori margini rosicabili in...
    Leggi questo articolo →


  • Saccomanni, facce vede

    Quello che oggi si presenta alle Camere è il governo Saccomanni. Il ministro dell’economia si trova ad avere libertà e poteri sconosciuti ai suoi predecessori. L’ex direttore generale della Banca d’Italia è l’unico peso massimo che siederà in Consiglio dei ministri, dove troverà qualche peso...
    Leggi questo articolo →


  • Estetica governativa

    Non si giudica la formazione di un governo usando i canonici dell’estetica, ma della politica. Si può continuare a parlare di giovani e di donne, come se si trattasse del galateo circa il posizionamento dei commensali a tavola, così come ci si può trastullare nel...
    Leggi questo articolo →


  • Ringraziamo Lega e Sel

    La Lega e Sel stanno facendo un gran piacere all’Italia, perché avviandosi all’opposizione del governo Letta chiariscono la natura di una difformità italiana: forze che sono state governative e desiderano tornare a esserlo, non solo s’oppongo a un governo avverso, com’è del tutto naturale, ma...
    Leggi questo articolo →


  • ‘A nuttata

    L’allungarsi dei tempi non ha giovato al lavoro di Enrico Letta. Ora siamo alla stretta finale, che presenta difficoltà evidenti fin dal primo momento. Avrebbe fatto meglio a chiudere subito, sfruttando il peso del Colle e delle paure di cui Pd e Pdl sono preda....
    Leggi questo articolo →