http://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/04/renzi-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/03/papa-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/01/montecitorioOK-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/napolitano-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/moneta-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/napoli-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/01/obama1-685x280.jpg
loading...

  • Sciocchezze della stampa italiana su Viktor Orbán e l’Ungheria

    Mentre il coronavirus si espande con forza inesorabile in tutto il mondo, sui giornali italiani scrivono che Viktor Orbán avrebbe sfruttato l’occasione per “fare dell’Ungheria una dittatura”. Ma l’Ungheria non era stata in Italia considerata già da molti anni alla stregua di una “dittatura”? Era...
    Leggi articolo →


  • 50 miliardi dovuti, ora, subito

    Sarebbe bene far affluire credito abbondante verso le imprese, lo abbiamo detto e ridetto. La liquidità c’è, ha origine europea e il rischio grosso che si corre e di non riuscire, per incapacità interna, ad approvvigionarsi. L’atroce dubbio diventa forte quando si considera che la...
    Leggi articolo →


  • Storia e ricerca della perfezione

    Fino a che punto nazismo e comunismo possono essere considerati ideologie contrapposte e alternative? La domanda, che a prima vista sembra oziosa, nasconde in realtà molte insidie, e parecchi sono i pensatori che l’hanno formulata a partire dalla seconda metà del ’900 sino a oggi....
    Leggi articolo →


  • Europa del liberalismo drogato

    “Se l’Europa non ci ascolta, l’Italia farà da sola”, “L’Europa è unita oppure non esiste”, sono frasi sorprendenti, quanto inattese, del nostro Presidente del Consiglio; parole dure ma anche il massimo concetto possibile che Giuseppe Conte avrebbe potuto esprimere per non creare frizioni all’interno del...
    Leggi articolo →


  • Senso comune e scienza

    Oggi si afferma spesso che la visione scientifica del mondo è destinata prima o poi a sostituire l’immagine della realtà fornita dal senso comune. A ciò si può obiettare, tuttavia, che il senso comune vanta una sorta di priorità nei confronti di qualsiasi visione della...
    Leggi articolo →


  • Scienza e assolutezza

    Partiamo dalla constatazione che non esiste “il” sapere dal quale tutti i tipi di conoscenza discendono, ma “tanti” saperi, la cui validità è ristretta a un ben determinato ambito del reale. Collocandoci da questo punto di vista, l’impossibilità di raggiungere il sapere definitivo dipende dai...
    Leggi articolo →


  • Diffidare dei sondaggi

    Lo studioso che accede alla banca dati dell’Eurobarometro, che dal 1971 raccoglie i sondaggi di opinione pubblica, commissionati periodicamente dal Parlamento europeo – prima realizzati per conto della Commissione della Comunità Europea – ha la certezza di lavorare su risultati inoppugnabili. In primis, si conoscono...
    Leggi articolo →


  • Grillo vociante

    Se la demagogia fosse commerciabile Beppe Grillo sarebbe una risorsa, anziché un vociante demagogo pronto a cavalcare miti e disgrazie. Zitto zitto sul da farsi, nonostante sia il padre della più forte componente governativa, ha ritrovato voce e ispirazione per dire che è arrivato il...
    Leggi articolo →


  • Asteroidi e imprevedibilità della natura

    Poche settimane orsono la Nasa ha annunciato che il prossimo 29 aprile un enorme asteroide, delle dimensioni dell’Everest, punterà la Terra senza tuttavia entrare in collisione con il nostro pianeta. Gli scienziati si sono affrettati a chiarire che la sua pericolosità è solo “potenziale”. Nonostante...
    Leggi articolo →


  • Draghi & Monti

    Le politiche diverse dal 2000 al 2020 L’economia italiana si è messa in carica dopo il 2000: purtroppo non è riuscita a crescere adeguatamente ed ha dovuto agire in maniera preoccupante. La caduta delle due torri americane, la modesta capacità di far crescere l’Italia e...
    Leggi articolo →


  • I diritti umani e il pericolo della retorica

    La prima dichiarazione dei diritti dell’uomo dell’epoca moderna è quella dello Stato della Virginia, scritta da George Mason e adottata dalla Convenzione di quello Stato il 12 giugno 1776. E, proprio a Mason, è oggi intitolata una celebre Università in Virginia. Fu poi largamente adottata...
    Leggi articolo →


  • Impossibile il totale dominio della natura

    Il completo dominio del mondo circostante e la totale prevedibilità dei fenomeni naturali sono – da sempre – obiettivi primari della civiltà occidentale. Già presenti in modo inequivocabile nel pensiero classico greco, quando la distinzione tra scienza e filosofia ancora non si poneva, essi hanno...
    Leggi articolo →


  • Per ripartire

    Si deve agire subito, perché dopo avere chiuso per evitare i contagi ci si deve preparare a riaprire. Non basterà che sia cessato il pericolo, occorre che non s’incorra in quello, gravissimo, che quel giorno molti soggetti non siano più esistenti. Molte attività produttive hanno...
    Leggi articolo →


  • Il giorno dopo

    Mentre l’Europa tarda a dotarsi di una politica unitaria in materia di ‘coronavirus’, in Italia si è aperto un dibattito sui rischi che il decisionismo adottato dal Governo possa condurre all’esautoramento dell’ortodossia parlamentare. Un Parlamento che, nel momento del maggior bisogno, ha dimostrato la propria...
    Leggi articolo →


  • Giusto, necessario, urgente

    Se una strada è ostruita, per traffico o blocco pretestuoso, serve a nulla mettersi a frignare, prova a cambiare. Questo è il succo della saggia e utile opinione di Mario Draghi. Qui tutti gli antieuropeisti si sono messi a piagnucolare invocando gli eurobond, i titoli...
    Leggi articolo →