http://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/04/renzi-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/03/papa-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/01/montecitorioOK-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/napolitano-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/moneta-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/napoli-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/01/obama1-685x280.jpg
loading...

  • Continuità nell’inutilità

    È una legge di bilancio di sole tasse, come dicono le opposizioni (e una parte della maggioranza), oppure le tasse vengono tolte, come s’affannano a sostenere da alcune stanze governative? C’è l’illusione ottica, c’è l’inganno e c’è il vuoto. L’illusione consiste in un trucco antico:...
    Leggi articolo →


  • Droga ovunque

    In Italia e a Roma gli omicidi sono in calo. Anche uno solo è già troppo, ma i morti ammazzati sono ben al di sotto di altre capitali e altri Paesi europei. Non lo scrivo per consolarsi, ma per allarmarsi, giacché la cronaca restituisce fatti...
    Leggi articolo →


  • Non fidarsi della bonaccia

    Adattarsi anche alle situazioni sgradevoli può essere una scelta saggia, specie quando non c’è modo di porre rimedio. Ma fare l’abitudine alle notizie negative, sottovalutare gli allarmi, specie se questo induce a non adottare i necessari e possibili rimedi, è condotta assai stolta. Le agenzie...
    Leggi articolo →


  • Il muro è caduto?

    Sono passati trent’anni dalla caduta del Muro, il più evidente simbolo della disgregazione di quell’Europa che per secoli, nel bene e nel male, ha fatto la Storia. Eppure, paradossalmente, le celebrazioni si confondono con le recriminazioni per quel che l’Occidente avrebbe dovuto fare e non...
    Leggi articolo →


  • La persona e la parola

    Sembra strano una terna che possa descrivere tre secoli di fronte alla nazione italiana: il 1860 che aggregarono i Savoia ad una nazione scomparsa; il novecento che ha supportato la bella epoque, due guerre europee, la ricostruzione della seconda metà del novecento; con l’euro e...
    Leggi articolo →


  • Scudo penoso

    Sotto lo scudo penale c’è uno stato penoso. E la cosa non riguarda solo l’Ilva. Questa disgraziata faccenda almeno aiuti a capire una parte consistente dei nostri problemi collettivi. Emilio Riva, guida dell’Ilva dopo la privatizzazione, è morto da uomo non libero. Arrestato a 88...
    Leggi articolo →


  • L’asino di Buridano

    Preso nel fuoco incrociato fra l’antagonista russo e l’antico alleato americano, che fanno apertamente il tifo per la sua disgregazione, il futuro dell’Europa si è complicato. Mentre le opinioni pubbliche europee, disorientate, si disperdono in molteplici populismi nazionalisti, che rinnegano la solidarietà europea e si...
    Leggi articolo →


  • Gli interessi di Salvini

    Non facciamo gli interessi di Salvini. Attenti a non servire gli interessi di Salvini. Chi critica la legge di bilancio fa gli interessi di Salvini (tesi, da ultimo, esposta dal ministro dell’economia). Votare farebbe gli interessi di Salvini. Gli interessi di Salvini, novella fissazione di...
    Leggi articolo →


  • L’Occidente e il concetto di “inclusione”

    Penso sia difficile trovare nel nostro vocabolario una parola più odiata e vituperata di “guerra”. Non sempre è stato così. Basta conoscere un po’ di storia per capire che, nell’intero corso dell’evoluzione biologica e, soprattutto, culturale, troviamo popoli e civiltà che dell’abilità bellica facevano il...
    Leggi articolo →


  • Popper e gli errori dello storicismo

    Il metodo scientifico – scrisse Karl Raimund Popper in molte sue opere – consiste nella formulazione di “ipotesi” esplicative che vengono continuamente e senza fine sottoposte a prova sperimentale, e che possono essere eliminate su tale base; la formulazione delle ipotesi e la loro (eventuale)...
    Leggi articolo →


  • Coerenza trasformista

    C’è del metodo, nel trasformismo. Non solo la coerenza dell’incoerenza, ma il dna dello smottamento italiano. Giusto piluccando: non solo il Pd vota una riforma costituzionale vergognandosene, ma ci arriva dopo la lunga rincorsa di chi s’oppose a ogni integrazione europea, salvo poi pretendere d’essere...
    Leggi articolo →


  • Chat dell’orrore

    Un ragazzo crea un gruppo, su una delle piattaforme per lo scambio di messaggi. Una chat. Lo apre ai compagni di scuola e a qualche amico, con l’invito a scrivere senza far troppa attenzione al linguaggio. Parla come mangi. Arrivano in diversi, alcuni ragazzini. In...
    Leggi articolo →


  • La riconciliazione

    Renzi, alla Leopolda, ha detto enfaticamente di “voler fare come Macron”. Il giorno prima, a Piazza San Giovanni, Salvini, nuovo leader della destra, ha invece stigmatizzato “chi dipende dagli umori di Parigi, Berlino, Bruxelles” (un’affermazione che aveva ripetuto più volte durante il suo faccia a...
    Leggi articolo →


  • Tifare per credere

    Per molti tifare conta più che ragionare, in che aiuta a capire la non ragionevolezza di talune scelte personali e collettive. Colpisce e diverte, in tal senso, un sondaggio. I sondaggi, se fatti bene, aiutano a orientarsi, non tracciano una rotta con precisione. In questo...
    Leggi articolo →


  • Liquefazione

    Il mondo, diceva Bauman, è diventato liquido. Ma intendeva malleabile, da plasmare diversamente. I rapporti internazionali si sono invece liquefatti, al punto di non poterne estrarne un senso qualsiasi, una qualche indicazione della direzione che stanno prendendo. L’America è in preda ad un Presidente uscito...
    Leggi articolo →