• Critica e archeologia in Calabria

    sono due tabù. La critica appare lesa maestà, ma è un dovere morale. Attraverso la critica e l’errore di interpretazione si trovano soluzioni nuove più vicine alla realtà. Lo spunto per questo post è un articolo beffardo del giornalista Gian Antonio Stella, dedicato allo stadio...
    Leggi questo articolo →


  • L’arte calabrese a Buenos Aires

    è rappresentata da Pietro Negroni, pittore del Cinquecento. Le sale del Museo Nacional de Bellas Artes della metropoli argentina espongono un grande quadro 139 x 109 cm in olio su tavola, del 1554. Titolo: Bodas misticas de Santa Catalina Autore: Pietro Negroni (Cosenza 1503 –...
    Leggi questo articolo →


  • I critici d’arte

    già dal seicento svolsero la loro funzione fondamentale; anche nell’antichità – ai tempi dell’Iliade – fu fatta precisa descrizione di certe opere. Si conoscono i capolavori del passato attraverso la minuziosa e disinteressata presentazione nel contesto sociologico dell’epoca. Al Tg5 ore 13 di oggi, nella...
    Leggi questo articolo →


  • Come riconoscere un’opera di grafica originale

    e difendersi dalle copie e dai falsi è difficilissimo, perché si tratta di realizzazioni che appaiono identiche a quelle dei veri autori. Purtroppo sono poche le persone in grado di valutare l’originalità di un’opera grafica. Non si riesce a capire perché se ne parli poco...
    Leggi questo articolo →


  • Quando Sgarbi parla in Calabria

    è divertente, ma non dovrebbe esserlo per chi gli sta accanto. Ricevo mail nelle quali mi vengono proposti filmati ed entusiastici commenti che trasformano le stravaganti dichiarazioni di Sgarbi in tessere di mosaici e punti fermi per la storia territoriale. Non è così. A questa...
    Leggi questo articolo →


  • Riconoscere la grafica d’autore

    è pratica molto difficile, quasi impossibile se non si è esperti. Trattandosi di opere multiple, gli esemplari che sono davanti ai nostri occhi devono avere precisi requisiti ed essere numerati secondo una logica rigorosa. La prima cosa è che sia l’autore a decidere la quantità...
    Leggi questo articolo →


  • Vittorio Sgarbi pratica la Calabria da molti anni

    ma non ho mai ricevuto notizia che egli si sia occupato – in maniera adeguata – del cosiddetto museo all’aperto di Cosenza. Oggi Sgarbi è assessore al centro storico in questa città e ufficialmente non dovrebbe occuparsene; tuttavia, è difficile pensare che in Italia una...
    Leggi questo articolo →


  • Lo storico, critico d’arte e polemista Vittorio Sgarbi è assessore alla cultura di Urbino

    ed è anche assessore al centro storico di Cosenza. Nulla da obiettare sulla compatibilità degli incarichi, perché le indicazioni fornite dalla prima sezione del Consiglio di Stato – nel parere espresso al Ministero dell’Interno il 22 ottobre 2008 – sono chiare. In quell’occasione furono chiariti...
    Leggi questo articolo →


  • Palmyra no problem

    Chi ricorda l’Iliade sa che i greci parlavano di caducità delle foglie al primo alito di vento. In fisica, il postulato di Lavoisier dice che nulla si crea, nulla si distrugge, tutto si trasforma. Chi guarda la vita a distanza, nota il temporaneo transito dell’esistenza...
    Leggi questo articolo →


  • Non c’è relazione fra i Bronzi di Riace e l’Expo di Milano.

    Il tema globale dell’Expo Milano 2015 è “Nutrire il pianeta Energia per la vita”. I Bronzi di Riace non hanno alcun punto in comune con questo filo conduttore e sovviene alla memoria un vecchio sketch del comico Enrico Montesano. Durante uno spettacolo l’attore citò un...
    Leggi questo articolo →