• Karácsonyi vásár

    sono i mercatini di natale che da sempre si svolgono in Ungheria; nel medio est europeo, in generale, sono molto diversi da quelli che si tengono in Italia, soprattutto nel sud della nostra penisola. In Italia i mercatini sono concepiti per vendere cibo a chilometro...
    Leggi questo articolo →


  • Francesco Battisti, versatile, eclettico…

    Di questi tempi in cui il terremoto ha colpito ancora l’Italia, viene spontaneo ricordare Francesco M. Battisti che fu un grande esperto delle emergenze sociali. Battisti ci ha lasciati nel 2008 ed è tuttora considerato fra i primi e più autorevole studioso in questioni di...
    Leggi questo articolo →


  • Risonanza americana

    Hillary ha riconosciuto la vittoria di Trump, gli ha offerto la sua collaborazione e si è aggiunta a Obama che – dopo il risultato elettorale – ha commentato: “l’America resterà la più grande nazione del mondo” e ha subito invitato il nuovo Presidente degli Stati...
    Leggi questo articolo →


  • Italia ondivaga

    Renzi ha detto che “se i Paesi dell’est europeo che prendono i nostri soldi per svilupparsi e crescere non aprono le porte ai migranti come da accordo, noi metteremo il veto….”. Non è chiaro il significato della locuzione “come da accordo”. Se si tratta di...
    Leggi questo articolo →


  • “Collasso”

    è il titolo di un libro di Jared Diamond che nel 2005 ebbe molto successo nel mondo, poco in Italia “ovviamente”. Quel libro aveva come sottotitolo “Come le società scelgono di morire o vivere” e dovrebbe essere letto con attenzione dagli italiani liberi. Purtroppo in...
    Leggi questo articolo →


  • Budapest, 23 ottobre 1956 – 23 ottobre 2016

    A seguito del ritorno al potere polacco di Wladyslaw Gomulka il 21 ottobre 1956 – che aveva suscitato grandi speranze – in Ungheria fu organizzata una manifestazione di solidarietà che non aveva particolari ambizioni. Il 23 ottobre 1956, davanti all’Università Politecnico di Budapest partì una...
    Leggi questo articolo →


  • Trivelle problema di lana caprina

    Il referendum sulle trivelle ha una genesi che risale a qualche anno fa in alto jonio calabro-lucano. Dal lungomare del mio paese antico, negli anni novanta e con periodicità di alcuni anni, tutti vedevamo apparire all’orizzonte una trivella che, dopo una stagione di sondaggi, di...
    Leggi questo articolo →


  • Montegiordano al MoMA di New York, un sogno irrealizzato…

    La storia del rudere di una chiesa nella campagna di Montegiordano è fra le più emblematiche e tristi della Calabria e dell’Italia. Dopo averla acquisita e verificato che non vi fossero vincoli storici di alcun tipo, l’artista Francesco Vezzoli sezionò le parti ancora intatte della...
    Leggi questo articolo →


  • Natale.

    Il cenone del mio Natale ha ripercorso la tradizione più rigorosa della civiltà contadina calabrese nella prima metà del secolo scorso. Dalle testimonianze dirette dei protagonisti – acquisite personalmente negli anni sessanta, con i supporti tecnologici del tempo – fu possibile ricostruire piatti e ricette...
    Leggi questo articolo →


  • Per un dibattito sul “Contromanifesto degli intellettuali liberali”.

    E’ indubbio in Italia che ad ogni critica verso l’assetto istituzionale ci sia una levata di scudi da parte di intellettuali militanti radical chic i quali, essendo legittimati dai grandi poteri, hanno lo spazio necessario su autorevoli giornali per poter pontificare e prevalere mediaticamente. A...
    Leggi questo articolo →