• Karácsonyi vásár

    sono i mercatini di natale che da sempre si svolgono in Ungheria; nel medio est europeo, in generale, sono molto diversi da quelli che si tengono in Italia, soprattutto nel sud della nostra penisola. In Italia i mercatini sono concepiti per vendere cibo a chilometro...
    Leggi questo articolo →


  • In un’antica libreria antiquaria

    ho visto la traduzione in russo di “Tuta Blu” (Feltrinelli), un romanzo autobiografico di Tommaso Di Ciaula che molto fece parlare in Italia nel 1978, di cui ricordo ancora bene il suo messaggio. L’autore era in un bilico tra le sue origini contadine pugliesi e...
    Leggi questo articolo →


  • Referendum

    Quanto fosse attraente il referendum in Italia bastava guardare i telegiornali stranieri di queste ultime settimane. Le notizie dall’Italia, come sempre, sono state rare e il referendum non ha modificato la tendenza. E’ il segnale che le questioni italiane sarebbero astruse, incomprensibili e “cosa nostra”,...
    Leggi questo articolo →


  • The Economist non si è schierato per il “no” al referendum

    “A regretful no” è il titolo sul referendum del 4 dicembre in Italia, che l’Economist ha pubblicato nella Leaders section della sua edizione cartacea. Sul sito online, l’articolo è presentato come “Why Italy should vote no in its referendum”. Si dice che nella redazione del...
    Leggi questo articolo →


  • Premier determinato, decisionista…

    Gli italiani aspettavano da sempre un Presidente del Consiglio determinato e di grande influenza verso l’Europa Unita – con gli attributi, insomma; hanno sperato in un Berlusconi con queste caratteristiche ed egli era quasi riuscito nell’obiettivo; tutti ricordano, però, la reazione degli schizzinosi e gli...
    Leggi questo articolo →


  • Francesco Battisti, versatile, eclettico…

    Di questi tempi in cui il terremoto ha colpito ancora l’Italia, viene spontaneo ricordare Francesco M. Battisti che fu un grande esperto delle emergenze sociali. Battisti ci ha lasciati nel 2008 ed è tuttora considerato fra i primi e più autorevole studioso in questioni di...
    Leggi questo articolo →


  • Risonanza americana

    Hillary ha riconosciuto la vittoria di Trump, gli ha offerto la sua collaborazione e si è aggiunta a Obama che – dopo il risultato elettorale – ha commentato: “l’America resterà la più grande nazione del mondo” e ha subito invitato il nuovo Presidente degli Stati...
    Leggi questo articolo →


  • Sondaggi americani

    E’ noto come si trae in inganno la gente attraverso i sondaggi elettorali. Nelle ultime tre settimane c’è stato un turbinio di sondaggi, offerti ogni cinque minuti, a favore di Hillary; ho così avuto la certezza che i veri sondaggi – che non durano cinque...
    Leggi questo articolo →


  • Decreto terremoto

    In tv si ascoltano dichiarazioni sulla necessità che i cittadini “pretendano” dallo Stato attività e iniziative sulla “prevenzione” – in generale – e sulla prevenzione sociale dei terremoti (e dei disastri ambientali in senso lato), nonché sulla difesa e sicurezza dei beni nella fase successiva...
    Leggi questo articolo →


  • “Striscia la Notizia”

    di questa sera ha presentato il caso di un contribuente che ha atteso 31 anni per ottenere un rimborso dallo Stato. I presentatori del programma si sono meravigliati, ma avrebbero potuto fare a meno. Sarebbero passati altri 31 anni e poi altri, se il titolare...
    Leggi questo articolo →