• Caro Wall Street Journal, se le italiane non vogliono più figli non è colpa dei nidi

    L’articolo che il Wall Street Journal ha dedicato oggi al preoccupante declino della natalità italiana avrebbe fatto la felicità del filosofo inglese David Hume, se solo fosse stato ancora vivo. Hume, noto per aver messo in discussione i concetti fondamentali della metafisica, sosteneva tra l’altro...
    Leggi questo articolo →


  • Arianna Huffington è una femminista di Milano (o no?)

    L’allarme lanciato da Arianna Huffington nel suo articolo su Repubblica non è nuovo. A parlare di un modello di lavoro che, ancorché di successo, “non funziona per le donne, e in realtà nemmeno per gli uomini”, erano già stati altri: altre, per la precisione, vale...
    Leggi questo articolo →


  • Quanto vale il lavoro di cura?

    Il ciclico ripresentarsi del dibattito sull’opportunità di riconoscere uno stipendio alle casalinghe – sollevato stavolta dal sito americano Salary.com – segnala un punto di attenzione reale, sia pure in termini di riferimento inappropriati. Il problema dell’ingente lavoro svolto tra le mura domestiche dalle donne, quantificabile...
    Leggi questo articolo →


  • Triste, ma non troppo

    Di fronte alla gioia scomposta manifestata da alcuni di fronte alla sentenza di primo grado del cosiddetto processo Ruby, non ho potuto fare a meno di ripensare all’aureo libretto di Carlo Maria Cipolla, “Allegro ma non troppo”, e alla sua definizione dello stupido: colui che causa un...
    Leggi questo articolo →