• Brexit e democrazia

    Desta parecchie perplessità il coro, pressoché unanime, di riprovazioni per l’esito del referendum sulla UE nel Regno Unito. In testa – come sempre – i social networks. Da qualche parte mi è pure capitato di leggere che la colpa di quanto è accaduto ricade sulle...
    Leggi questo articolo →


  • Una globalizzazione americana

    Spesso si leggono articoli e saggi in cui la “fine del secolo americano” viene data più o meno come certa e, in effetti, molti segnali indurrebbero a pensare che è proprio così. Eppure, se ci si sforza di andare oltre la superficie è facile capire...
    Leggi questo articolo →


  • L’enigma Donald Trump

    Quelle ancora in corso sono, probabilmente, le primarie più strane della storia americana. E tutto perché sulla scena è piombato con la forza di un uragano Donald Trump, personaggio per molti versi indefinibile e di certo non inquadrabile negli schemi tradizionali della politica USA. Il...
    Leggi questo articolo →


  • Il futuro dell’America

    Le primarie in corso di svolgimento negli Stati Uniti fanno indubbiamente riflettere. Che il Paese guida dell’Occidente sia molto cambiato è cosa nota, e la presidenza Obama lo ha reso più che mai evidente. Tuttavia, pur tra mille tentennamenti e contraddizioni, anche il primo Presidente...
    Leggi questo articolo →


  • Giappone, i motivi del riarmo

    Dopo intensi dibattiti, scontri fisici nelle piazze e addirittura in parlamento, è entrata in vigore la legge che consente alle forze armate giapponesi di compiere interventi oltre i confini nazionali. Può a prima vista sembrare cosa di poco conto, ma non è così. In realtà...
    Leggi questo articolo →


  • Renzi , Marchionne e il lavoro

    Ha suscitato molto scalpore la recente dichiarazione di Matteo Renzi, secondo il quale “in questo Paese ha fatto più Marchionne che certi sindacalisti”. Quest’ultimi gli hanno subito replicato che occorre finirla con “le generalizzazioni da bar”. Non hanno tutti i torti ma, si sa, questo...
    Leggi questo articolo →


  • I limiti della tolleranza

    La strage di Bruxelles ha definitivamente chiarito i contorni di un problema che, finora, era sì percepito in Europa, ma in modo tutto sommato confuso. E il problema è il seguente. La battaglia contro il radicalismo islamico e i suoi risvolti terroristici va combattuta in...
    Leggi questo articolo →


  • Il Belgistan si espande

    Dunque ci siamo ancora una volta: una città europea in stato d’assedio, con l’esercito in strada, dopo che i fondamentalisti islamici hanno colpito senza pietà aeroporto e metropolitana. Tocca di nuovo a Bruxelles e al Belgio, che ha scoperto di non essere più un Paese...
    Leggi questo articolo →


  • Considerazioni sulla repressione politica

    Capita, a volte, che anche nella mente di coloro che aderiscono toto corde ai valori fondanti del liberalismo occidentale si insinuino idee “eretiche”, magari ispirate da un’analisi realistica (o, se si preferisce, non ideologica) della realtà politica e sociale contemporanea. Provo allora a formulare una...
    Leggi questo articolo →


  • I limiti della politica estera italiana

    Grande scandalo perché gli ambasciatori americano e britannico a Roma “si sono permessi” di invitare apertamente il nostro governo a inviare un forte contingente di truppe in Libia. Assumendo inoltre la guida – almeno nominale – dell’operazione militare che Barack Obama e altri alleati occidentali...
    Leggi questo articolo →