• Esiste un tempo post-storico?

    Per quanto popolare il concetto di “post-modernità” possa essere oggi, in realtà nessuno è in grado di specificare che cosa significa vivere in un tempo post-moderno o post-storico. Eppure tale concetto ha assunto, nella filosofia e nella teoria politica dei nostri giorni, un ruolo di...
    Leggi questo articolo →


  • I difficili rapporti tra Islam e Cina

    Anche in Cina il problema dei rapporti con le comunità islamiche si manifesta, per quanto le autorità si sforzino di tenerlo sotto controllo e di far trapelare all’estero informazioni con il contagocce. Già sappiamo di attentati di matrice islamista avvenuti negli ultimi anni, uno addirittura...
    Leggi questo articolo →


  • I tanti volti della democrazia

    Molti furono i dibattiti sulla natura della democrazia che, nella prima metà del secolo scorso, coinvolsero filosofi politici, giuristi, politologi e filosofi del diritto. Gli echi di quei dibattiti sono tutt’altro che spenti. Si può anzi affermare che, con il tramonto delle grandi ideologie, essi...
    Leggi questo articolo →


  • Scienza e complessità

    La riflessione metodologica sulla scienza è andata incontro, negli ultimi decenni, a una serie di drastici cambiamenti che hanno in pratica stravolto l’immagine dell’epistemologia quale ci era stata tramandata da Rudolf Carnap, Ernest Nagel e altri classici della filosofia della scienza del ’900. Si tratta...
    Leggi questo articolo →


  • Filosofia della storia e storicismo

    Ogni volta che in filosofia si parla della “fine” di un’idea o di una certa corrente, si corre il rischio di essere clamorosamente smentiti dagli sviluppi successivi della storia del pensiero (i quali sono in larga misura imprevedibili). Né occorre insistere sul fatto che, in...
    Leggi questo articolo →


  • Impossibile dimenticare la guerra del Vietnam

    A 43 anni dalla sua fine gli americani non riescono a scordare il conflitto vietnamita, anche perché si tratta della prima guerra perduta dagli Stati Uniti. Libri e documenti continuano a uscire e le opinioni su quegli eventi diventano sempre più critiche. Eppure non è...
    Leggi questo articolo →


  • Di nuovo Fukuyama sulla “fine della storia”

    A quasi trent’anni di distanza dalla pubblicazione del suo famoso articolo “La fine della storia” (1989), poi seguito dall’ancor più celebre libro “La fine della storia e l’ultimo uomo” (1992), il politologo nippo-americano non demorde affatto e continua a sostenere – pur con leggere modifiche...
    Leggi questo articolo →


  • Speranze e illusioni in Corea

    L’entusiasmo suscitato dall’improvviso cambiamento dello scenario coreano è comprensibile e giustificabile, tenendo conto del fondato timore che nella penisola asiatica possa scoppiare un conflitto atomico in grado di coinvolgere il resto del globo. E chi si permette di avanzare qualche dubbio al riguardo rischia di...
    Leggi questo articolo →


  • La scienza di Stephen Hawking

    La scomparsa di Stephen Hawking lascia indubbiamente un vuoto tanto nella scienza quanto nella divulgazione scientifica contemporanea. Senza dubbio la sua coraggiosa lotta contro la malattia che l’aveva colto ancora in giovane età spiega parte della sua fama, ma non tutta. Non dobbiamo infatti scordare...
    Leggi questo articolo →


  • Elezioni inutili?

    L’incredibile risultato delle ultime elezioni italiane sembra fatto apposta per rinfocolare i dubbi dei detrattori della democrazia liberale e dei suoi criteri rappresentativi. Avevano dunque ragione coloro che, diffidando del voto, preferivano un ulteriore periodo di “democrazia sospesa”, con un Parlamento abbondantemente scaduto? Oppure hanno...
    Leggi questo articolo →