• author

    Amedeo Lepore

    Docente universitario - Storico economico
    Amedeo Lepore è docente della Seconda Università di Napoli, presso il Dipartimento di Economia, dove è titolare dei corsi di Storia Economica, Storia dell’Impresa e Storia del capitalismo. Insegna Storia dell’Economia e dell’Impresa alla Luiss di Roma. Ha svolto insegnamenti in altre Università italiane e straniere. È componente del Consiglio di Amministrazione e del Comitato di Presidenza della SVIMEZ. È socio dell’Accademia Pontaniana, nella Classe di Scienze Morali. Presiede la giuria del Premio “Sele d’Oro Mezzogiorno”. Fa parte di Comitati scientifici di varie riviste. Ha pubblicato volumi e saggi, in Italia e all’estero, su temi riguardanti la storia economica italiana e spagnola; la storia del commercio, della contabilità e del marketing; la storia del pensiero economico. I suoi più recenti ambiti di ricerca riguardano le metodologie storico-economiche, gli archivi e le fonti digitali, la storia dell’impresa, la storia del dualismo italiano e dello sviluppo dell’economia meridionale.

  • author

    Andrea Minuz

    Docente universitario
    Andrea Minuz lavora come docente presso l’Università di Roma «La Sapienza». Si occupa di storia del cinema e cultura visuale. Ha scritto per i quotidiani «L’Indipendente» e «Il Riformista». Attualmente collabora col settimanale «Gli Altri». Il suo ultimo lavoro è una lettura politica dell’opera di Federico Fellini, Viaggio al termine dell’Italia. Fellini politico (Rubbettino, 2012).

  • author

    Angela Iantosca

    Giornalista
    Si è laureata in Lettere Antiche, discutendo una tesi in Storia Romana presso la cattedra di Andrea Giardina all'Università La Sapienza, ma ha preferito coltivare il sogno nel cassetto: scrivere. Giornalista dal 2003, collabora con diverse testate nazionali, dove pubblica interviste, articoli di approfondimento, storie vere. Ama dar voce agli ultimi, alle notizie positive che fioriscono in terre di frontiera, a chi non ha voce, ai deboli, agli ultimi, a chi non può più parlare perché è stato messo a tacere contro la sua volontà. Alle notizie notiziabili che spesso non trovano spazio sui giornali a causa di editori poco lungimiranti e coraggiosi. Alle donne, creature apparentemente deboli e troppo spesso silenziose. Organizza e partecipa ad incontri che hanno come tema la legalità. A maggio pubblica il suo primo libro.

  • author

    Annarosa Macrì

    Giornalista
    Calabrese, laureata in Lettere all'Università Cattolica del Sacro Cuore, giornalista e scrittrice, racconta da quasi quarant'anni, attraverso le storie degli altri, la sua storia. Attraverso le immagini: ha lavorato in Rai, alla redazione calabrese, e, dai “Dieci Comandamenti all'Italiana”, al “Fatto” a “Rt” a Raiuno e Raitre insieme a Enzo Biagi; e attraverso le parole: ha scritto alcuni libri di narrativa e di inchieste: “A Berlino un bouganvile”, “I ragazzi di Locri”, “Alì voleva volare”, “L'ultima lezione di Enzo Biagi”, “Il mercante di storie”, “Da che parte sta il mare”. Cura per “Il Quotidiano della Calabria” la rubrica delle Lettere.

  • author

    Christian Uva

    Docente universitario
    Christian Uva è ricercatore presso l’Università Roma Tre dove insegna Storia del cinema e Teorie e pratiche del cinema digitale. Ha scritto numerosi saggi per volumi collettanei e per riviste internazionali sui rapporti tra il cinema italiano, la politica e la storia repubblicana e sul nuovo regime iconico legato all’avvento delle tecnologie digitali. È direttore della collana Cinema, fondatore e condirettore della rivista «Cinema e Storia» per Rubbettino Editore e membro dell’editorial board della rivista internazionale «The Italianist. Film». Ha pubblicato, tra gli altri, i seguenti volumi: Schermi di piombo. Il terrorismo nel cinema italiano (2007), Il terrore corre sul video. Estetica della violenza dalle BR ad Al Qaeda (2008), Cinema digitale. Teorie e pratiche (2012) e la curatela Strane storie. Il cinema e i misteri d'Italia (2011).

  • author

    Corrado Ocone

    Filosofo, liberale
    Corrado Ocone si occupa di filosofia e teoria politica, con particolare attenzione al neoidealismo italiano e alla teoria del liberalismo. Collabora con frequenza al supplemento culturale del Corriere della sera e a Il Mattino di Napoli. E’ autore di vari saggi e volumi: l’’ultimo è Liberalismo senza teoria (Rubbettino, 2013). Liberale di stampo crociano, si riconosce nell’Italian Theory: crede che il realismo politico (Machiavelli) e storicistico (Vico) possa ancora darci strumenti importanti per capire la realtà. Crede nel liberalismo sia una concezione di vita. Crede altresì in un pensiero incarnato, fatto di passione e non di ragione astratta. Ringrazia il Dio o il demone che lo fa amare la vita ed essere gioioso, vitale, irriverente, anticonformista.

  • author

    Daniela Pietragalla

    Italianista
    Dottore di ricerca in Italianistica, dopo una prima fase di studi filologici incentrati su testi della letteratura umanistica, si è specializzata in Didattica dell’Italiano scritto (Università di Pisa) e in Comunicazione istituzionale e pubblica (Università LUMSA) portando avanti parallelamente la ricerca sulla letteratura del ‘900, con particolare interesse per la scrittura femminile. Ha insegnato nei laboratori di scrittura scientifica e professionale di varie università italiane e attualmente lavora nell’ambito della comunicazione istituzionale. Ha pubblicato numerosi articoli in riviste scientifiche e due monografie: Bartolomeo Facio, Storia di Alfonso d’Aragona, re di Napoli, testo latino, traduzione italiana, introduzione e commento di D. PIETRAGALLA, Alessandria, Edizioni dell’Orso, 2004 e L’italiano scritto. Manuale di didattica per laboratori di scrittura, Soveria Mannelli, Rubbettino, 2005.

  • author

    Davide Giacalone

    Giornalista
    Opinionista (Libero, Il Tempo, Rtl 102.5), saggista, libero professionista. Sassofonista. Nessun altro “ista”

  • author

    Dino Cofrancesco

    Docente universitario
    Professore ordinario di Storia del pensiero politico presso l’Università di Genova, è membro del direttivo delle riviste “Il Pensiero Politico”, “Nuova Storia Contemporanea”, “Quaderni di Scienza Politica”, “Annali Pannunzio” e collaboratore di vari periodici trai quali il “Corriere della Sera”, “Il Giornale”, “Legno storto”.

  • author

    Flavio Felice

    Docente universitario
    Flavio Felice è professore ordinario di “Dottrine Economiche e Politiche” alla Pontificia Università Lateranense, dove dirige l’Area di Ricerca “Caritas in Veritate”. È presidente del Centro Studi Tocqueville-Acton è No-Resident Research Fellow del Faith & Reason Institute e Adjunct Scholar all’American Enterprise Institute. Tra le sue pubblicazioni: “Capitalismo e cristianesimo” (Rubbettino, 2002), “Prospettiva neocon” (Rubbettino, 2005), “Welfare society” (Rubbettino, 2007), “L’economia sociale di mercato” (Rubbettino, 2008), “Lo spirito della globalizzazione” (Rubbettino, 2011), quest’ultimo insieme a Robert W. Fogel - Francis George, e “Istituzioni, persona e mercato. La persona nel contesto del liberalismo delle regole” (Rubbettino, 2013). È curatore dell'edizione italiana di diversi volumi di Michael Novak, di Karol Wojtyla e, di recente, ha curato i due volumi collettanei sulla genesi dell'ordoliberalismo e dell'economia sociale di mercato.

  • author

    Gianni Di Santo

    Giornalista, Scrittore
    Gianni Di Santo, giornalista, scrittore e blogger, si occupa di informazione religiosa. Collabora con diverse testate e portali web nazionali. Ha curato gli ultimi due bestseller di don Andrea Gallo Come un cane in Chiesa e Sopra ogni cosa. Il vangelo laico di Fabrizio De Andrè nel testamento di un profeta per Piemme e ha pubblicato, tra l’altro, Carlo Carretto, il profeta di Spello (San Paolo, 2010), Il conto dell'Ultima Cena con Moni Ovadia (Einaudi, 2010), La messa non è finita. Il vangelo scomodo di don Tonino Bello (Rizzoli, 2012), Chiesa anno zero. Una rivoluzione chiamata Francesco (San Paolo, 2014) e per Rubbettino Il vento soffia dove vuole. Un monaco racconta con dom Alessandro Barban. Appassionato musicista, è autore di diversi progetti sonori sul Mediterraneo. È autore di un blog, www.suonoesilenzio.blogspot.it

  • author

    Guido Lenzi

    Ambasciatore
    Ambasciatore a.r.. Nello svolgimento della sua casrriera professionale, si è dedicato particolarmente alle questioni europee, dei rapporti est-ovest e transatlantici, con particolare riferimento alle sedi multilaterali NATO, ONU, UE e OSCE. E’ anche stato Direttore dell’Istituto Europeo di Studi di Sicurezza a Parigi.

  • author

    Lorenzo Infantino

    Docente universitario
    Lorenzo Infanrtino è professore di Metodologia delle Scienze Sociali presso la LUISS Guido Carli di Roma, dove insegna fin dall’anno accademico 1983-84. È autore di numerose pubblicazioni, fra le quali si ricordano: L’ordine senza piano (1995, tradotto in inglese e spagnolo)), Ignoranza e libertà (1999, tradotto in inglese e spegnolo), Individualismo, mercato e storia delle idee (2008, tradotto in spagnolo), Potere. La dimensione politica dell’azione umana (2013, di prossima uscita in inglese e spagnolo). È stato visiting professor a Oxford e Madrid. Nel corso del 2008, è stato relatore presso l’Austrian Colloquium della New York University e ha tenuto la Hayek Memorial Lecture al Ludwig von Mises Institute di Auburn (USA)

  • author

    Luca Nannipieri

    Saggista
    Saggista, direttore del Centro studi umanistici dell’abbazia di San Savino, membro del Comitato scientifico della Fondazione Magna Carta. Scrive sul Giornale e su Panorama.

  • author

    Massimo Lo Cicero

    Economista
    Massimo Lo Cicero è un economista. Ha insegnato ed insegna in molte università italiane. I temi di cui si è occupato sono la moneta e la finanza; la crescita e lo sviluppo economico; le gerarchie e lo scambio; la economia della comunicazione e della cultura; the untouchables, i beni intoccabili, come fiducia, reputazione, conoscenza. Si è occupato anche del mancato sviluppo dell’economia meridionale, negli ultimi cinquanta anni e, più in generale, della “questione meridionale”. Scrive su L’Acropoli, una rivista diretta da Giuseppe Galasso. Scrive anche su altre riviste e per molti quotidiani. Lavora con la Fondazione Ansaldo e la Fondazione Ugo La Malfa. Il suo ultimo libro è Sud a perdere? Edito da Rubbettino nel 2010. Ha fondato il blog http://www.finanzaecomunicazione.it/ . Gli piacciono il mare, le isole ed i vulcani.

  • author

    Michele Marsonet

    Docente universitario
    Si è laureato all’Università di Genova (Laurea) e all’Università di Pittsburgh (USA, Philosophy of Science). E’ stato Direttore del Dipartimento di Filosofia e Preside della Facoltà di Lettere e Filosofia, attualmente Pro-Rettore alle Relazioni Internazionali e Preside della Scuola di Scienze Umanistiche, Università di Genova. Fellow del Center for Philosophy of Science, Università di Pittsburgh (USA). Autore di 30 volumi e circa 300 articoli e saggi in italiano, inglese e francese. Iscritto all’albo dei giornalisti pubblicisti, Genova.

  • author

    Paola Liberace

    Giornalista e ricercatrice
    Nata nel 1975, vive a Roma, è sposata e ha due figli. Laureata in Filosofia del Linguaggio presso la Scuola Normale Superiore di Pisa, si è dedicata alla comunicazione come ricercatrice, giornalista e professionista: attualmente lavora in Telecom Italia come Market Research Manager. Ha collaborato con Mediaset (per cui ha pubblicato nel 2000 il volume “Narratività, il pensiero raccontato”), con Il Sole 24 Ore, Il Tempo, Il Sussidiario.net e diverse altre testate giornalistiche online. Ha diretto la Fondazione Ideazione. Per Rubbettino ha pubblicato il volume “Contro gli asili nido” (2009).

  • author

    Rocco Turi

    Sociologo
    Laureato con il massimo dei voti e la lode discutendo una tesi sperimentale sulla polemologia e Banca Dati dell'Eurobarometro, all'Archivio Belga per le Scienze Sociali di Louvain-la-Neuve. All'Università di Cassino ha insegnato "Sociologia della devianza", "Sociologia del mutamento sociale", "Metodi di ricerca nelle Scienze Sociali". All'Università di Brno (Cecoslovacchia) e all'Accademia delle Scienze di Praga ha scritto i suoi libri più importanti, legati alla storia del Pci: "Gladio Rossa" (Marsilio) e "Storia segreta del Pci" (Rubbettino). I risultati delle sue ricerche, svolte con borse di studio del governo italiano e del Cnr, conducono al vero scenario politico del rapimento di Aldo Moro, diversamente dalla vulgata conformista che attribuisce le responsabilità alla complicità fra Democrazia Cristiana e Stati Uniti d'America. Esperto in devianza politica. Attualmente svolge all'estero gran parte della sua attività di ricerca interdisciplinare. Dal 1987 in Ungheria si occupa, fra l'altro, di studi comparati sulla vita quotidiana ai tempi della guerra fredda. Giornalista.

  • author

    Tonino Ceravolo

    Saggista
    Si occupa in particolare di storia e antropologia religiosa. Per l'editore Rubbettino ha pubblicato I monaci di clausura (2006), dedicato alla vita quotidiana nel monachesimo medievale, e Storia delle nuvole (2009), un'indagine sulla presenza delle nubi nell'immaginario e nella cultura occidentale da Talete alle apocalissi contemporanee. Il suo lavoro più importante è Gli spirdati. Possessione e purificazione nel culto calabrese di San Bruno di Colonia, Monteleone, 1999, un ampio affresco di antropologia storica che gli è valso il premio Feudo di Maida per la saggistica. Tra i diversi volumi che ha curato Reliquie e culto dei santi nella Certosa di Serra San Bruno (Museo della Certosa - Centro Antropologia e Letteratura del Mediterraneo UNICAL, 2000) e Mille anni a Camaldoli (Rubbettino, 2011).