http://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/04/renzi-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/03/papa-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/01/montecitorioOK-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/napolitano-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/moneta-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/02/napoli-685x280.jpghttp://blog.rubbettinoeditore.it/wp-content/uploads/2013/01/obama1-685x280.jpg
loading...

  • Il Paese delle tre “i”

    La prova migliore del tramonto politico (irreversibile?) di Silvio Berlusconi non sta negli infiniti articoli del gruppo Espresso-Repubblica che tante volte hanno inutilmente annunciato la fine del coriaceo fondatore di Forza Italia, ma in un acuto “pezzo”, pubblicato, proprio sull’Espresso di domenica, da Raffaele Simone....
    Leggi articolo →


  • Perché il socialismo scompare ovunque

    Appena fu formalizzata la candidatura di Martin Schulz, qualche mese fa, i consensi al Partito socialdemocratico nei sondaggi si impennarono. Sembrò quasi che la quarta vittoria consecutiva di Angela Merkel ad una elezione federale, fino a quel momento data per scontata, fosse seriamente insediata. Poi...
    Leggi articolo →


  • C’è altro, nelle urne tedesche

    Nel voto tedesco vedo cose ben diverse da quelle che tutti gli altri commentano. Il lettore è avvisato, quindi. Ma a me la storia del crollo e della vittoria-sconfitta non mi convince. 1. Per la terza volta consecutiva il governo uscente vince le elezioni. Da...
    Leggi articolo →


  • La Germania in una nuova Europa

    L’attesa delle elezioni tedesche aveva tenuto in sospeso tante questioni internazionali, dal processo di integrazione europeo ai rapporti transatlantici, a quelli con la Russia, con il Medioriente, la Cina, l’Africa. Ci siamo man mano accorti che, in un rovesciamento dei fattori continentali postbellici, è ormai...
    Leggi articolo →


  • Debito sale e scende

    Il debito pubblico scende. Così di legge nella variazione di bilancio, scritta dal governo. Il debito pubblico cresce e tocca nuovi record, avverte la Banca d’Italia. Prima che i lanciatori di dati si scatenino, cercando di dimostrare che l’uno o l’altro conferma le tesi della...
    Leggi articolo →


  • Allah e la scienza

    “Per alcuni secoli, non ci fu campo del sapere…in cui i musulmani non poterono orgogliosamente vantare la loro superiorità”. Così scrive Luciano Pellicani nell’introduzione all’ interessante libro di Elio Cadelo, ora pubblicato dall’editore Palombi: Allah e la scienza: un dialogo impossibile? (pagine 239, euro 14)....
    Leggi articolo →


  • La “America first” al cospetto del mondo

    L’inquilino della Casa Bianca avrebbe potuto utilizzare l’occasione all’annuale sessione dell’Assemblea delle Nazioni Unite per esprimersi con maggior incisività sulle questioni mondiali di attualità. Tanto più che la studiata assenza di Putin e Xi alle assise di quest’anno gliene lasciavano il campo libero. Così non...
    Leggi articolo →


  • Dai “brevi cenni” al riassunto

    Viene annunciata dai giornali come una svolta (ed è già tanto che con l’immancabile gusto per l’iperbole qualcuno non la enunci come una rivoluzione), ma i buoni pedagogisti e i bravi linguisti lo hanno sempre detto e saputo: il riassunto è preferibile al tema. Sembra...
    Leggi articolo →


  • Dentro o fuori dal radar

    “Ognuno ha la faccia che ha -diceva Totò-; ma lei veramente esagera!”. Nell’Italia odierna, di faccia tosta si dovrebbe più propriamente parlare, nel contemplare lo schieramento di candidati Primi Ministri, in previsione di elezioni le cui modalità sono ancora da definire. Che cosa riferiranno mai...
    Leggi articolo →


  • Eia eia alalà

    L’idea dell’onorevole Emanuele Fiano è sbagliata sotto tutti i punti di vista. Il guaio è che una Camera ottusa l’ha seguito. Ottusa e, come vedremo, ignorante. Un’idea anche nobile, negli intenti, ma nefanda nelle conseguenze. Il fascismo è parte della storia nazionale. Una parte certo...
    Leggi articolo →


  • Accusatori meritati

    La destra parla da anni di giustizia utilizzata come arma politica, di complotti subiti e di supposti colpi di Stato. Da sinistra li guardavano con sufficienza e compatimento. Circa l’inchiesta Consip e quel che sta emergendo dice Luigi Zanda, capogruppo del Pd al Senato: “se...
    Leggi articolo →


  • La buona scuola dei buoni professori

    Chissà se a Viale Trastevere, sede istituzionale romana del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca, qualcuno ha letto il denso articolo che all’inizio di settembre Nuccio Ordine ha dedicato, sul “Corriere della Sera”, al problema della riforma della scuola. Nella sua chiarezza “cartesiana” l’articolo di...
    Leggi articolo →


  • L’intreccio tra il Bene e il Male. Così la filosofia ha pensato l’Odio

    “E’ scritto nel fato che chiunque macchi il suo corpo di sangue, o sia infame seguendo l’esempio di Odio, andrà errando diecimila anni lontano dagli uomini felici, nascendo di volta in volta sotto le sembianze di ogni essere vivente, soffrendo le varie pene d’ogni diversa...
    Leggi articolo →


  • Chi è davvero Elena Ferrante

    Elena Ferrante è Anita Raja, Elena Ferrante è Domenico Starnone, Elena Ferrante è Marcella Marmo, Elena Ferrante è Erri De Luca, Elena Ferrante è Fabrizia Ramondino, Elena Ferrante è Francesco Piccolo, Elena Ferrante è Michele Prisco, Elena Ferrante è Giuseppe Montesano, Elena Ferrante è Michela...
    Leggi articolo →


  • East is East

    “East is East and West is West” diceva Kipling, che di queste cose se ne intendeva. L’espressione fissamente ilare del nord-coreano Kim lo conferma, nel non lasciare trapelare alcuna indicazione delle sue ragioni o intenzioni. Più volte impegnato, dai tempi di Carter, in negoziati sulle...
    Leggi articolo →